Due battute con Matteo Baglioni, preparatore dei portieri della squadra Juniores

Matteo Baglioni: “Con Rossi perfetta sintonia. Lavoriamo per far crescere i ragazzi”

Protagonista di una fantastica stagione con la squadra Juniores, abbiamo scambiato due battute con Matteo Baglioni, collaboratore di Rossi e preparatore dei portieri.

La scorsa stagione una splendida esperienza con la Prima Squadra, ma tanti anni al fianco di Massimo Rossi. Anche quest’anno un percorso entusiasmante con la Juniores. Qual’è il vostro segreto?
Quella con Pippo Quattrini e con tutti i ragazzi è stata un’esperienza fantastica che mi ha lasciato tanto. E’ difficile ritrovare uno spogliatoio così, sia dal punto di vista umano che sportivo. Con Massimo Rossi oltre ad avere un rapporto fraterno fuori dal campo siamo in simbiosi anche dentro. Non c’è alcun segreto nel nostro lavoro, solo tanta voglia di lavorare e insegnare qualcosa a dei ragazzi, non solo dal punto di vista tecnico, ma soprattutto umano. La disciplina e il rispetto delle persone e del materiale che la Società ci mette a disposizione sono le basi per iniziare un percorso.

Collaboratore di Rossi e preparatore dei portieri. In alcuni casi alleni anche i portieri degli Allievi. Vedi delle prospettive per i ragazzi che segui?
Con Federico Leone ad aiutare Rossi negli allenamenti durante la settimana, posso concentrarmi interamente sulla preparazione dei portieri. Insieme a Mattia Betti stiamo lavorando per cercare di far crescere i nostri portieri. Ho sempre avuto la fortuna di trovare ragazzi ben disposti al sacrificio e con tanta voglia di imparare questo difficilissimo ruolo che nel nostro sport è fondamentale. Colgo l’occasione per fare un grande augurio di pronta guarigione a Lorenzo Torracchi, che si è avvicinato al calcio a 5 proprio con me e Rossi. Forza Lore rimettiti presto!

Grazie Matteo e complimenti per il grande lavoro che state facendo con i ragazzi e in bocca al lupo per il finale di campionato.

Leave a Reply